Corsi di Yoga e Riti Tibetani in Canton Ticino


Digitalart di Mya Lurgo per Riti Tibetani in Ticino

Mya Lurgo organizza corsi di Yoga dei 7 Riti Tibetani, una pratica integrale per allinearsi all’eterna giovinezza della propria Natura. Le lezioni sono accolte negli spazi, interni ed esterni di Nellimya Arthouse, realtà culturale polifunzionale immersa nel verde bosco di Aranno, nel Malcantone del Canton Ticino, a pochi chilometri da Lugano. 

Le lezioni sono rivolte a uomini e donne

In gruppo

Durata 75 minuti: riscaldamento e rinforzo muscolare, esecuzione dei primi 5 Riti, esecuzione del 6 e 7 Rito con meditazione guidata OM. Occorrente: 1 tappetino, abiti comodi. Lezione in piccolo gruppo il giovedì: 9:30 - 10:45 o 18:30 - 19:45. CHF 10.-

Private

Durata 75 minuti: riscaldamento e rinforzo muscolare, esecuzione dei primi 5 Riti, esecuzione del 6 e 7 Rito con meditazione guidata OM. Occorrente: 1 tappetino, abiti comodi. Lezione private su appuntamento oppure a domicilio. CHF 50.-

In coppia

Durata 75 minuti: riscaldamento e rinforzo muscolare, esecuzione dei primi 5 Riti, esecuzione del 6 e 7 Rito con meditazione guidata OM. Occorrente: 1 tappetino, abiti comodi. Lezione in coppia su appuntamento oppure a domicilio. CHF 70.-

Ci si mette molto tempo per diventare giovani – Pablo Picasso​

I sette Riti Tibetani sono dinamiche yoga nate nel totale riserbo dei monasteri himalayani. Peter Kelder, scrittore statunitense, attraverso la pubblicazione del suo libro I Cinque Tibetani – L’antico segreto della fonte della giovinezza ha importato in occidente questa pratica quotidiana che, per la verità, consta di sette rituali finalizzati alla rigenerazione di corpo, mente e spirito. 

I Riti, di fatto, insegnano una disciplina antica, non prevista per uomini esterni alla cultura monacale e men che meno concepiti per un pubblico femminile, ciò nonostante consentono agli esseri di buona volontà, un lavoro vero e completo con tempi di esecuzione modesti (20 minuti al giorno).

La fase preparatoria ai Riti – Allineamento integrale e Integrazione toroidale – predispone interiormente i partecipanti, favorendo un training intensivo in grado di attivare importanti trasformazioni al veicolo fisico-fisiologico, al corpo mentale, emotivo e animico (dell’anima), sino a indurre una progressiva e consapevole riconnessione con il Sé o Maestro Interno, di cui l’esercizio della “trascrizione meditativa” ne è una conferma.

La sequenza degli esercizi yogici è aerobica nei primi cinque Riti. Il Sesto rituale è alchemico: in un massimo di tre ripetizioni si produce l’elisir di eterna giovinezza, una sorta di “spremitura addominale e pelvica” capace di elevare, sino alla “fontanella cranica”,  un quid di energia sessuale o creativa per nutrire il sistema endocrino preposto alla riconnessione con la Natura che ci è propria. 
Il Settimo Rito è suono che rigenera. La ripetizione del mantra OM, abbinata a una respirazione profonda e controllata, svuota da ogni tensione permettendo nella vocalizzazione la trasmissione di rinnovate inFormazioni a livello cellulare. 
 
“Farsi nuovi ogni giorno è rinascere” questo è il motto di chi persegue l’obiettivo di una giovinezza genuina, priva di ristagni e SOS-pesi.